Autore: marco1968

Bullismo e cyberbullismo. L’incontro in Auditorium

Sabato 30 novembre  2019, nell’Auditorium del plesso Cocconi, si è tenuto un incontro formativo per le classi terze della scuola secondaria di primo grado su bullismo e cyberbullismo. Ha introdotto i lavori la dirigente scolastica, dott.ssa Caprioli Mariavittoria, che ha sottolineato l’importanza di conoscere il fenomeno, che sta diventando un’urgenza sociale, per costruire le premesse di un mondo futuro più attento alla tutela delle persone più esposte. Del resto, il Miur ha voluto tutelare i minori vittime di bullismo e cyberbullismo con apposita legge (n.71/17), emanata dopo l’atroce esperienza di Carolina Picchio. Occorre offrire un aiuto concreto a ragazze e ragazzi che, giorno dopo giorno, si improvvisano costruttori della propria immagine, “biglietto da visita” indispensabile per essere all’altezza di un mondo, reale e virtuale, che esalta modelli di perfezione impossibili da conseguire. La scuola ha un ruolo centrale: la responsabilità educativa. Tocca alla scuola stimolare negli alunni una riflessione sul disvalore sociale e, attraverso un approccio inclusivo, sviluppare una progettualità volta al contrasto del fenomeno e alla prevenzione. L’intervento della dirigente si è, poi, concentrato sul malessere, riversato in Internet dai giovanissimi, senza la consapevolezza dei pericoli presenti nel mare magnum del web. «È un po’ come mandare una richiesta di aiuto in una bottiglia. Come il naufrago gettava la bottiglia in mare, così i nostri ragazzi gettano messaggi nella Rete. Il problema è che talvolta questa bottiglia non viene raccolta da chi dà una...

Read More

trasparenza

trasparenza

Dal 1 gennaio 2018

Collegamenti rapidi