Autore: marco1968

Parents’ Corner

Riflessioni sulla violenza di L.C. e M.A. I nostri figli stanno avendo esperienze piuttosto significative in merito alla violenza, anche in ambiente scolastico. Per molti di loro queste esperienze riguardano anche il resto della loro giornata. Non perché siano appartenenti a “categorie” di persone in particolari condizioni e per questo ritenute più “a rischio” di altre. Fare una distinzione in tal senso non ha alcun significato, ma divide solamente, perché la violenza riguarda ogni essere umano indistintamente, a diversi livelli di coinvolgimento. C’è molta confusione su cosa in effetti sia la violenza e come funzioni. Si tende a dare giudizi in base alle apparenze, si elimina dall’analisi la situazione emotiva delle persone coinvolte, spesso si ignora che la violenza è una dinamica, non un “fulmine a ciel sereno”. Inoltre, molto spesso la dinamica violenta ragiona su paradigmi privi di logica morale, come il seguente: «Il violento esiste, se esiste una vittima. Pertanto, se la vittima non fa la vittima, il violento non farà il violento». La conseguenza di tale ragionamento è la deresponsabilizzazione del violento, fenomeno molto diffuso e ben radicato nella società italiana. Direi che se questo ragionamento è dannoso nella vita degli adulti, a maggior ragione lo sarà se viene utilizzato nell’educazione degli adolescenti. In realtà, la situazione si può affrontare aprendo spazi di comprensione capaci di condurre a una modalità più umana ed efficace di gestione...

Read More

Cittadinanza digitale a scuola

Il progetto “Cittadinanza digitale a scuola” ha l’obiettivo di migliorare le competenze degli alunni e delle famiglie sull’utilizzo di internet e dei social network, attraverso la creazione e la sperimentazione di uno specifico percorso educativo dalla primaria alla secondaria di primo grado. Gli smartphone sono ormai sempre più a disposizione dei bambini e dei ragazzi per accedere a internet e utilizzare WhatsApp e altri social per rimanere connessi con gli amici.  Per questo non si possono tralasciare i temi della sicurezza in rete, dei pericoli connessi all’uso di tecnologie così potenti (sexting, gioco d’azzardo, cyberbullismo, ecc.). In questa giungla digitale i bambini e i ragazzi si muovono con disinvoltura senza che loro stessi, le famiglie, talvolta anche la scuola abbiano piena coscienza di tutti i fenomeni psicologici e culturali derivanti. Il progetto mette quindi a disposizione nove ore di sportello di ascolto e consulenza per tutte le famiglie che stanno affrontando problemi legati all’uso di internet o che vogliono approfondire l’argomento dal punto di vista educativo. Le famiglie dell’Istituto Parmigianino (Primaria e Secondaria) hanno la possibilità di accedere allo sportello attraverso due modalità: Presso la scuola secondaria di 1° grado Parmigianino, prenotando il colloquio alla reception del primo piano (nella nostra scuola questo sportello è gestito dallassa Paola Mendogni , figura professionale già presente nell’ambito del progetto “Teseo: promuovere il benessere a scuola”). Presso una sede esterna alla scuola, lo Sportello...

Read More

Alla Cocconi, palestra, mensa e auditorium rimessi a nuovo

Si sono conclusi i lavori di ristrutturazione della palestra, della mensa e dell’auditorium della scuola Cocconi, promossi dall’assessorato ai Lavori pubblici del Comune di Parma. La Cocconi si presenta oggi “più sicura sia in termini di normativa antincendio, sia da un punto di vista sismico” come hanno illustrato, nel corso di un sopralluogo, la vicesindaco con delega alla scuola ed ai servizi educativi, Nicoletta Paci, l’assessore ai lavori pubblici, Michele Alinovi, il dirigente scolastico Andrea Grossi,  i tecnici di Parma Infrastrutture Spa,  i tecnici comunali e le maestranze della ditta che ha eseguito i lavori, la Zambelli di Forlì. “Abbiamo tenuto conto delle istanze espresse dai genitori e dalle scuole per fornire spazi adeguati ai bambini”, ha detto Alinovi. Nella mensa sono stati rifatti i controsoffitti, è stata migliorata l’illuminazione. La palestra ha subito un intervento radicale ed è stata trasformata rendendola accogliente e sicura con il rifacimento del contro soffitto, delle pareti e del pavimento. L’auditorium è stato interessato da misure antincendio, da un nuovo impianto audio e dal miglioramento delle condizioni acustiche. La prossima estate si svolgerà il secondo stralcio dei lavori per la completa e definitiva messa in sicurezza delle parti della Cocconi non interessate dai lavori fino ad oggi...

Read More

Collegamenti rapidi





trasparenza

trasparenza

Dal 1 gennaio 2018