La forza e l’incisività di un progetto educativo si vedono nel tempo, nel fatto che, pur cambiando docenti e alunni, il progetto rimane valido per i suoi alti obiettivi e la sua efficacia. Questo è ciò che capita alla Scuola Secondaria “Parmigianino”, da anni presente nel territorio della città di Parma con una specifica caratteristica: il legame saldo fra tradizione culturale e innovazione.

L’Istituto “Parmigianino” si presenta con programmi disciplinari legati alla tradizione culturale italiana e con aperture ai cambiamenti dovuti alle nuove tecnologie e ai mutamenti sociali, quali quelli relativi ai flussi migratori e alle invitabili esigenze di risposte di integrazione e accoglienza. L’Istituto è dotato di laboratorio scientifico e informatico ed è attento alla formazione artistica e musicale. In particolare, per quanto riguarda lo studio degli strumenti musicali, la “Parmigianino” porta avanti la Convenzione con il Conservatorio “A. Boito” per sensibilizzare e formare i giovani nella musica, di cui Parma è portavoce nel mondo. Lo studio delle lingue inglese, francese e tedesca si è nel tempo arricchito di laboratori di conversazione in madrelingua, così come si continua a tenere vivo lo studio della lingua latina nelle attività opzionali. Costante l’impegno dei docenti nella formazione ginnico-sportiva, vista nei suoi aspetti formativi, ludici e competitivi. Le varie attività scolastiche si svolgono all’interno di un’atmosfera di serio impegno in funzione educativa e formativa con possibilità di interventi mirati di recupero ma anche di spazi di laboratori di eccellenza.