Il 7 aprile scorso, abbiamo ospitato la scrittrice Teresa Antonacci.
Un grande silenzio iniziale. Così, i nostri ragazzi, l’hanno accolta. E poi, tante, tantissime domande, alla fine. La scrittrice è venuta a parlare di sé e della sua vita con la sindrome di Asperger. Molti gli esempi e gli aneddoti di vita della sua infanzia, alcuni molto emozionanti. Un incontro che sicuramente è stato importante per capire meglio il mondo dell’autismo e le difficoltà di chi lo vive.
Ad accompagnare la Antonacci, tre amiche scrittrici: Nadia Boccacci, Alessia Maineri e Carmen Nolasco, che hanno trattato temi delicati quali anoressia, violenza e ritiro sociale adolescenziale – meglio noto con il termine giapponese “Hikikomori” (I. Saravo).